I castelli in Alto Adige

Mura ricche di storia

I castelli e le fortezze in Alto Adige sono davvero numerosi e testimoniano ancora oggi il movimentato passato di questa regione. Alcuni castelli da non perdere si trovano proprio in Alta Val Venosta, nelle vicinanze del Natur-Aktivhotel Lamm a Tubre in Val Monastero.
Se la storia, il Medioevo, le armature cavalleresche e le sale d’armi vi entusiasmano, la visita di un castello in Alto Adige sarà proprio il momento culminante della vostra vacanza in un giorno in cui il tempo non dovesse essere dalla vostra parte.
Abbiamo raccolto alcune informazioni per voi, affinché sappiate quali fortezze e castelli dell’Alto Adige si trovano nei dintorni: tuffatevi nel passato per un viaggio indietro nel tempo!

I resti di castello Reichenberg a Tubre in Val Monastero
Quello che un tempo era un castello, il Castello Reichenberg, si trova proprio nel vostro luogo di villeggiatura. Un tempo di proprietà dei vescovi di Cura e passato nel XII secolo ai signori di Reichenberg, temutissimi cavalieri predatori, è disabitato dal 1680 e ora in decadenza.

Le rovine di castello Rotondo a Tubre in Val Monastero
L’altro castello che si trova a Tubre è la rovina di castello Rotondo: costruito intorno al 900, si trova a 1.500 metri di altitudine al di sopra del paese ed è di proprietà del comune. Deve il nome di “Rotondo” proprio alla sua forma arrotondata.

Castello del Principe a Burgusio
Fino al 1803 il castello era il centro amministrativo dei vescovi di Coira in Tirolo e nel 1883 diventò di proprietà dell’Abbazia benedettina di Monte Maria sopra a Burgusio. Dal 1952 il Castello del Principe ospita la Scuola di Agraria ed è così utilizzato al meglio.
Distanza: circa 10 minuti in auto.

Castel Coira a Sluderno
Da oltre 500 anni Castel Coira è di proprietà della famiglia dei conti Trapp. Da marzo e ottobre si svolgono visite guidate per il castello che si trova su un’altura sopra Sluderno, godendo così di una meravigliosa vista sulla Val d’Adige.
Punti forti di Castel Coira sono sicuramente la sala d’armi e la sala degli antenati. È uno dei castelli meglio conservati in Alto Adige, facilmente raggiungibile da Tubre in Val monastero.
Distanza: circa 10 minuti in auto.

Le rovine di Castello di Montechiaro a Prato allo Stelvio
Le rovine di Castello di Montechiaro, una frazione di Prato allo Stelvio, è uno dei castelli medievali ormai in decadenza in Alto Adige. La rovina offre una splendida vista sulla Val Venosta e l’ingresso è libero. È possibile abbinare una visita della rovina al sentiero Gumperle che inizia nella località adiacente di Agumes.
Distanza: circa 10 minuti in auto.

Castelbello a Castelbello
Castelbello, menzionato nel 1238 per la prima volta, troneggia sopra il paese ed è uno dei castelli più maestosi dell’Alto Adige. Il castello può essere visitato liberamente; inoltre, vi si svolgono numerose esposizioni di arte e vernissage tutto l’anno. È ideale per i turisti amanti dell’arte!
Distanza: circa 35 minuti in auto.

Castel Juval
Castel Juval si erge sopra una collina rocciosa all’entrata della Val Senales, poco prima di Naturno. Dal 1983 è di proprietà dell’alpinista Reinhold Messner: ospita uno dei suoi Messner Mountain Museum ed è dedicato al tema del mito della montagna. Per gli appassionati della montagna e i fan di Messner è uno dei castelli in Alto Adige da vedere assolutamente.
Distanza: circa 40 minuti in auto.

Venite a visitare le fortezze e i castelli dell’Alto Adige e immergetevi in un passato che ancora oggi esercita una forte attrattiva su grandi e piccini!